Interventi per la SLA – Regione Sicilia

Comunico a chi fosse interessato che con D.A. n. 899 dell’11-5-2012 della Regione Sicilia è stato approvato l‘avviso pubblico concernente progetti finalizzati al miglioramento della qualità della vita dei soggetti affetti da Sclerosi Laterale Amiotrofica (S.L.A.), pubblicato in estratto sulla G.U.R.S. n. 20 del 18-5-2012.

Le istanze per il sostegno economico devono essere indirizzate al Comune di residenza, secondo le indicazioni del bando e secondo le procedure previste dall’art. 11 dell’avviso.

La scadenza per la presentazione dell’istanza è le ore 12.00 del giorno 18 Giugno 2012.

Da QUI il collegamento alla pagina del sito della regione Sicilia da dove scaricare-visionare il bando.

Le sezioni AISLA della Sicilia in cui sono reperibili i recapiti dei referenti, sicuramente in grado di dare informazioni riguardanti i territori delle diverse province,  possono essere visionate da questo link: http://www.aisla.it/sezioni.php?idReg=11

S. Nicolosi

LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

Le notizie contenute nel sito sono tenute costantemente aggiornate e ho fatto ogni sforzo per curarne l'esattezza. Tuttavia è possibile che uno o più dei contenuti siano inesatti, nonostante l'attenzione posta.

Il curatore del sito pertanto esorta i visitatori a verificare l'esattezza delle informazioni contenute prima di farne uso e, in ogni caso, le informazioni di carattere sanitario non possono in alcun modo sostituire l'opera di un medico reale il quale è l'unico che può individuare una diagnosi certa e proporre una corretta terapia.

Nessuna terapia o provvedimento diagnostico deve essere intrapreso senza avere prima consultato il proprio medico di fiducia o uno specialista.

Nessuna responsabilità si assume il sottoscritto per l'uso incauto di informazioni contenute nel presente sito.

Nel sito sono presenti collegamenti a siti esterni assolutamente estranei al sottoscritto il quale quindi non si assume alcuna responsabilità per eventuali danni cagionati dall'uso incauto delle informazioni ivi contenute.

Dott. Salvatore NicolosI