RITONAVIR – NORVIR


nome commerciale (e formulazioni):

  • Norvir 80 mg/ml soluzione orale
  • Norvir 100 mg capsule molli
  • Norvir 100 mg compresse rivestite con film

SCHEDA TECNICA NORVIR (RCP) (Fonte: EMA 27/04/2017)


riassunto della relazione pubblica europea di valutazione (EPAR) per Norvir destinata al pubblico

Download (PDF, Sconosciuto)


INDICAZIONI:
Ritonavir è indicato in associazione con altri farmaci antiretrovirali per il trattamento di pazienti affetti da HIV-1 (adulti e bambini di età superiore ai 2 anni).


CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Nel caso in cui ritonavir venga utilizzato come potenziatore farmacocinetico di altri inibitori della proteasi, consultare il Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto relativo all’inibitore della proteasi co-somministrato per le informazioni relative alle controindicazioni.
Ritonavir non deve essere somministrato come potenziatore farmacocinetico o come agente antiretrovirale ai pazienti affetti da malattia epatica scompensata.
Gli studi in vitro ed in vivo hanno dimostrato che ritonavir è un potente inibitore delle biotrasformazioni mediate dal citocromo CYP3A e dal CYP2D6. L’impiego dei seguenti medicinali in associazione a ritonavir è controindicato e, se non diversamente specificato, la controindicazione si basa sulla potenziale inibizione da parte di ritonavir del metabolismo del medicinale cosomministrato, con conseguente incremento dei livelli del medicinale co-somministrato e rischio di effetti indesiderati clinicamente significativi.
L’effetto di ritonavir di modulare l’enzima può essere dose-dipendente. Per alcuni prodotti, la controindicazione può essere più forte nei casi in cui ritonavir viene utilizzato come farmaco antiretrovirale piuttosto che quando viene utilizzato come potenziatore farmacocinetico (ad esempio, rifabutin e voriconazole):

Classe del MedicinaleMedicinali inclusi nella ClasseRazionale
Concomitante incremento o diminuzione del livello del medicinale
Antagonista α1-
Adrenorecettore
AlfuzosinaAumento delle concentrazioni plasmatiche di alfuzosina che possono determinare grave ipotensione (vedere paragrafo 4.5).
AnalgesiciPetidina, propoxifene piroxicamAumento delle concentrazioni plasmatiche di norpetidina, piroxicam e propoxifene. Di conseguenza, aumento del rischio di insorgenza di depressione respiratoria grave o di anomalie ematologiche o di altri effetti avversi gravi dovuti all’uso di questi medicinali.
AntiaritmiciAmiodarone, bepridil, encainide, flecainide, propafenone, chinidinaAumento delle concentrazioni plasmatiche di amiodarone, bepridil, encainide, flecainide, propafenone, chinidina. Di conseguenza, aumento del rischio di aritmie o di altre reazioni avverse gravi dovute all’uso di questi medicinali.
AntibioticiAcido FusidicoAumento delle concentrazioni plasmatiche di acido fusidico e ritonavir.
AntimicoticiVoriconazoloL’uso concomitante di ritonavir (400 mg due volte al giorno e più) e voriconazolo è controindicato a causa del verificarsi della diminuzione delle concentrazioni plasmatiche di voriconazolo e pertanto di possibile perdita dell’efficacia terapeutica (vedere paragrafo 4.5)
AntistaminiciAstemizolo, terfenadinaAumento delle concentrazioni plasmatiche di astemizolo e terfenadina. Di conseguenza, aumento del rischio di gravi aritmie dovute a questi medicinali.
AntimicobattericiRifabutinaE’ controindicato l’impiego concomitante di ritonavir usato come farmaco antiretrovirale (600 mg due volte al giorno) e rifabutina a causa di un aumento delle concentrazioni sieriche di rifabutina e del rischio di effetti indesiderati tra cui l’uveite (vedere paragrafo 4.4). Le raccomandazioni sull’impiego di ritonavir come potenziatore farmacocinetico in associazione a rifabutina sono riportate nel paragrafo 4.5
Antipsicotici/ NeuroletticiClozapina, pimozideAumento delle concentrazioni plasmatiche di clozapina e pimozide. Di conseguenza, aumento del rischio di serie anormalie ematologiche, o di altri effetti avversi gravi dovuti all’uso di questi medicinali.
QuetiapinaAumento delle concentrazioni plasmatiche di
quetiapina che può portare al coma. La
somministrazione concomitante con quetiapina è
controindicata (vedere paragrafo 4.5)
Derivati dell’ErgotinaDiidroergotamina, ergonovina, ergotamina, metilergonovinaAumento delle concentrazioni plasmatiche dei derivati dell’ergotina che danno luogo a tossicità acuta da ergotina, tra cui vasospasmo ed ischemia.
Agenti della motilità gastrointestinaleCisaprideAumento delle concentrazioni plasmatiche di cisapride. Di conseguenza, aumento del rischio di gravi aritmie dovute a questi medicinali.
Inibitore della HMG Co-A-ReduttasiLovastatina, simvastatinaAumento delle concentrazioni plasmatiche di lovastatina e simvastatina; di conseguenza, aumento del rischio di miopatia, compresa la rabdomiolisi (vedere paragrafo 4.5).
Inibitori della PDE5AvanafilAumento delle concentrazioni plasmatiche di
avanafil (vedere paragrafi 4.4 e 4.5)
SildenafilControindicato quando usato solo per il trattamento dell’ipertensione arteriosa polmonare (PAH). Aumento delle concentrazioni plasmatiche di sildenafil. Di conseguenza, aumento potenziale degli eventi avversi associati a sildenafil (che includono ipotensione e sincope). Vedere paragrafo 4.4 e 4.5 per la  cosomministrazione di sildenafil in pazienti con disfunzione erettile.
VardenafilAumento delle concentrazioni plasmatiche di vardenafil (vedere paragrafi 4.4 e 4.5)
Sedativi/ipnoticiClorazepato, diazepam, estazolam, flurazepam, midazolam orale e triazolamAumento delle concentrazioni plasmatiche di clorazepato, diazepam, estazolam, flurazepam, midazolam orale e triazolam. Di conseguenza, aumento del rischio di sedazione estrema e depressione respiratoria dovute a questi medicinali. (Per le avvertenze su midazolam somministrato per uso parenterale, vedere paragrafo 4.5).
Diminuzione dei livelli di Ritonavir
Diminuzione dei livelli di RitonavirErba di San GiovanniProdotti a base di erbe contenenti l’erba di San Giovanni (Hypericum perforatum) a causa del rischio di una riduzione delle concentrazioni plasmatiche e degli effetti clinici di ritonavir (vedere paragrafo 4.5).

meccanismo d’azione

Ritonavir usato come potenziatore farmacocinetico
Il potenziamento farmacocinetico realizzato da ritonavir si basa sull’attività esercitata da questo medicinale quale potente inibitore del metabolismo mediato dal CYP3A. L’entità del potenziamento è correlata al ciclo metabolico dell’inibitore della proteasi co-somministrato e all’impatto che l’inibitore della proteasi co-somministrato ha sul metabolismo di ritonavir. L’inibizione massima del metabolismo dell’inibitore della proteasi co-somministrato viene generalmente raggiunta somministrando ritonavir a dosi pari a 100 mg al giorno o pari a 200 mg due volte al giorno e dipende dall’inibitore della proteasi co-somministrato. Per ulteriori informazioni sull’effetto di ritonavir sul metabolismo dell’inibitore della proteasi co-somministrato, vedere il paragrafo 4.5 e fare riferimento al Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto dello specifico inibitore della proteasi utilizzato.

Ritonavir usato come agente antiretrovirale
Ritonavir è un inibitore peptidomimetico delle aspartil proteasi dell’HIV-1 e HIV-2, attivo per via orale. L’inibizione della proteasi dell’HIV rende l’enzima incapace di trasformare il precursore poliproteico gag-pol, con conseguente produzione di particelle HIV di morfologia immatura, incapaci di iniziare nuovi cicli di infezione. Ritonavir ha un’affinità selettiva per la proteasi dell’HIV ed ha una bassa attività inibente nei confronti delle aspartil proteasi dell’uomo.
Ritonavir è stato il primo inibitore della proteasi (approvato nel 1996) per il quale è stata provata l’efficacia in uno studio con endpoint clinici. Tuttavia, grazie alle sue caratteristiche proprietà di inibizione metabolica, l’impiego prevalente di ritonavir nella pratica clinica è quello di potenziatore farmacocinetico di altri inibitori della proteasi (vedere paragrafo 4.2).

(Fonte: RCP)


Ritonavir su PubMed ==> da QUI

Ritonavir sul sito della FDA ==> da QUI

Ritonavir sul sito della Cochane ==> da QUI


COSTO

  • Norvir 80 mg/ml soluzione orale (€ 449.58 )
  • Norvir 100 mg capsule molli – flacone 80 cps ( € 104.91)
  • Norvir 100 mg compresse rivestite con film – flacone 30 cp (€ 37.47 )

Regime di fornitura: Ricetta limitativa non ripetibile

Classe di rimborsabilità: “H”