ECULIZUMAB – SOLIRIS


Nome commerciale e formulazioni:

SOLIRIS 300 mg concentrato per soluzione per infusione.


Eculizumab è un anticorpo monoclonale (IgG2/4κ) umanizzato prodotto con la tecnologia del DNA ricombinante dalla linea cellulare NS0.

Soliris è un anticorpo monoclonale IgG2/4k ricombinante umanizzato, che si lega alla proteina C5 del complemento, inibendo così l’attivazione della porzione terminale della cascata del complemento.
L’anticorpo di Soliris contiene regioni costanti umane e regioni murine determinanti la complementarietà collocate nell’ambito delle regioni variabili umane delle catene leggere e pesanti.
Soliris è costituito da due catene pesanti di 448 amminoacidi e da due catene leggere di 214 amminoacidi, e ha un peso molecolare di 148 kDa circa.
Soliris è prodotto da un sistema di espressione di mieloma murino (linea cellulare NS0) ed è purificato per cromatografia d’affinità e cromatografia a scambio ionico. Il processo di fabbricazione del principio attivo comprende anche fasi specifiche di inattivazione e di rimozione dei virus.


SCHEDA TECNICA SOLIRIS (RCP) (fonte: EMA – 22/11/2017)


riassunto della relazione pubblica europea di valutazione (EPAR) per Soliris destinato al pubblico

Download (PDF, Sconosciuto)


INDICAZIONI:

Soliris è indicato nel trattamento di adulti e bambini affetti da:

  • emoglobinuria parossistica notturna (EPN).   –  Le prove del beneficio clinico sono dimostrate in pazienti con emolisi e uno o più sintomi clinici indicativi di un’elevata attività della malattia, indipendentemente dalla storia precedente di trasfusioni (vedere paragrafo 5.1 dell’RCP).
  • sindrome emolitico uremica atipica (SEUa) (vedere paragrafo 5.1 dell’RCP)

CONTROINDICAZIONI

Ipersensibilità a eculizumab, alle proteine murine o a uno qualsiasi degli eccipienti elencati nel paragrafo 6.1 dell’RCP.

La terapia con Soliris non deve essere iniziata in pazienti:

  • con infezione da Neisseria meningitidis non risolta.
  • non attualmente vaccinati contro Neisseria meningitidis a meno che non siano sottoposti ad una profilassi antibiotica appropriata per 2 settimane dopo la vaccinazione.

Meccanismo d’azione

Eculizumab, il principio attivo di Soliris, è un inibitore della porzione terminale della cascata del complemento, che si lega specificatamente e con elevata affinità alla proteina C5. In questo modo inibisce il suo clivaggio in C5a e C5b e previene la formazione del complesso C5b-9 della porzione terminale della cascata del complemento. Eculizumab mantiene le componenti precoci dell’attivazione del complemento che sono essenziali per l’opsonizzazione dei microrganismi e la clearance degli immunocomplessi.

Nei pazienti affetti da EPN il trattamento con Soliris blocca l’attivazione incontrollata della porzione terminale della cascata del complemento e la conseguente emolisi intravascolare mediata dal complemento.
Nella maggior parte dei pazienti con EPN sono sufficienti concentrazioni sieriche di eculizumab di circa 35 microgrammi/ml per un’inibizione sostanzialmente completa dell’emolisi intravascolare mediata della porzione terminale della cascata del complemento.

Nei pazienti affetti da EPN, la somministrazione cronica di Soliris ha provocato una riduzione rapida e mantenuta nel tempo dell’attività emolitica mediata dal complemento.

Nei pazienti affetti da SEUa, il trattamento con Soliris blocca l’attivazione incontrollata della porzione terminale della cascata del complemento e la conseguente microangiopatia trombotica mediata dal complemento.

In tutti i pazienti trattati con Soliris secondo la posologia raccomandata è stata dimostrata una
riduzione dell’attività della porzione terminale della cascata del complemento rapida e mantenuta nel tempo. In tutti i pazienti affetti da SEUa, sono sufficienti concentrazioni sieriche di eculizumab di circa 50-100 microgrammi/ml per una inibizione sostanzialmente completa dell’attività della porzione terminale della cascata del complemento.

Nella SEUa la somministrazione cronica di Soliris ha comportato una riduzione della microangiopatia trombotica mediata dal complemento rapida e mantenuta nel tempo. (fonte: RCP)


Eculizumab su PubMed ==> DA QUI

Eculizumab sul sito della FDA ==>DA QUI

Eculizumab su Google Scholar (Ricerca globale) ⇒ da QUI

Eculizumab su Google Scholar (Ricerca in lingua italiana) ⇒ da QUI


COSTO

SOLIRIS 300 mg concentrato per soluzione per infusione – uso endovenoso – 1 flaconcino (vetro) 30 ml (10 mg/ml)

  • Classe di rimborsabilità: H (uso ospedaliero)
  • Prezzo ex factory (I.V.A. esclusa): € 4.600,00;
  • Prezzo al pubblico (IVA inclusa): € 7.591,89.

” ... Fornitura gratuita di n. 2 flaconcini per ciascun nuovo paziente, sia EPN che SEUa, sottoposto a terapia con SOLIRIS al ricevimento del certificato di vaccinazione antimeningococcica e/o profilassi antibiotica del paziente. ...” (determina AIFA 18/12/2014 – GU Serie Generale n. 5 del 8/1/2015)


AIFA: DETERMINAZIONE 23 maggio 2007 ==> da QUI